Attenzione alle orecchie, sentire bene è vivere meglio

0
25

Attenzione alle orecchie, sentire bene è vivere meglioPertanto la perdita dell’udito è molto

Diffusa anche se non esclusiva, nelle persone anziane. Per prevenire questo problema e per evitare altre complicazioni che possono compromettere la qualità della vita e l’umore, è consigliabile avere recensioni annuali, ma non capiscono ciò che viene detto e di entrare nelle mani di uno specialista il prima possibile.

Come per altri organi del corpo l’orecchio è anche

Influenzato dall’invecchiamento si stima che circa il per cento delle persone sopra i anni di età e l ‘ per cento di coloro che hanno più di anni di età hanno qualche problema all’orecchio. Il più comune è presbycusis, o perdita dell’udito gradualmente. Questo deterioramento dell’orecchio interno è strettamente correlato al passare del tempo.

Ma ci possono essere altre cause

Che rendono la persona più sensibile ad esso, come la genetica, alcune malattie, o l’esposizione continua ad alta intensità di rumore. “Con la somma di questi fattori, è molto comune che quando raggiungiamo una certa età abbiamo tutti una certa perdita dell’udito”, spiega l’audiologo. E ‘ importante prendersi cura delle orecchie fin dalla tenera età.

Seguendo le recensioni consigliate

Ed evitando lo stress con rumori forti

Come quelli generati dal traffico, dai lavori, dagli altoparlanti, dalle urla perché questi elevati livelli di inquinamento acustico, a cui ci sembra di essere abituati, portano alla perdita dell’udito e ad altri problemi all’orecchio. Per quanto riguarda gli esami, questa tecnica uditiva assicura che sarebbe bene effettuare un esame preventivo ogni anno.

Seguendo le recensioni consigliate

Anche se non abbiamo avuto

Problemi di udito e soprattutto a partire dai 60 anni. Nonostante le raccomandazioni degli esperti, più della metà della popolazione non ha mai avuto un’esplorazione senza alcun disagio. E anche con questo, alcuni sono riluttanti. Così rivela un recente studio sviluppato dall’azienda Oi2, specializzata nella cura dell’udito, tra persone con perdita di udito il per cento.

Degli intervistati non visita

Immediatamente lo specialista quando percepisce che non si sente bene. Tra le ragioni vi è il fatto che non riconoscono questa perdita, la paura di dover indossare un apparecchio acustico, il pensiero che non vi sia soluzione e la vergogna per i limiti che ha.  E ‘ chiaro che dobbiamo sbarazzarci di alcune false idee se vogliamo proteggere adeguatamente la nostra salute uditiva.

Se si segue il consiglio esperto di fare

Visite di routine per ottenere le nostre

Orecchie controllate, sarà più facile per voi di individuare un problema. Tuttavia, dobbiamo essere consapevoli di alcuni sintomi che possono indicare che vi è una perdita dell’udito. In particolare, è difficile per i pazienti con presbiacusia apprezzare questa diminuzione perché, oltre ad essere progressivi, non è che non sentono bene.

Se si segue il consiglio esperto di fare

Ma che hanno perso il livello di frequenze acute

In realtà, tendono a dire che sentono, quindi devono continuamente chiedere ai loro interlocutori di parlare più forte con loro, soprattutto quando c’è rumore di fondo. Questi possono essere alcuni segni di rinvio al medico, ma fornisce altri locali che possono essere pratici nel valutare se abbiamo bisogno di visitare lo specialista.

Se abbiamo difficoltà a seguire

Una conversazione tranquilla con qualcuno, se non capiamo cosa dice la persona con cui parliamo quando ci sono conversazioni o atmosfera rumorosa, se abbiamo la tendenza a mettere la TV in su, se non sentiamo il campanello e il telefono, ci troviamo di fronte a chiare indicazioni che qualcosa non sta andando bene.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here